PUBBLICAZIONI

  • Nel 1982 a soli 23 anni sotto lo pseudonimo di Claudio Brachini, pubblica Mettiti al passo! (EInaudi), che diventerà una commedia teatrale diretta da Eduardo De Filippo.
  • Nel 1988, dopo avere assistito alle   pubblica La macchina da presa teatrale (Quaderni del teatro di Roma). Un saggio, con introduzione di Maurizio Scaparro: si tratta di “appunti per la messa in scena” raccolti durante le prove della riduzione teatrale del film Partitura incompiuta per pianola meccanica di Nikita Michalkov, riduzione teatrale  diretta dallo stesso Michalkov e interpretata, tra gli altri, da Marcello Mastroianni.
  • Nel 1997 e nel 1998 per Mondadori due saggi ironici e fortunati, soprattutto il primo, sull’amore:Ricomincio da te e Non c’è due senza te.
  • Nel 2005 il Comune di Cervo Ligure, paese natale di Ambrogio Viale, decide di pubblicare quella tesi di laurea che doveva avviare il giovane Brachino alla carriera universitaria e che era rimasta per vent’anni nel cassetto. Testi di Laurea su Ambrogio Vial
  • Sempre nel 2005 pubblica per Mondadori Top Secret. 
  • Nel 2007 pubblica per Cairo un suo racconto nell’antologia Ti amo ti ammazzo. Storie vere di amanti assassini. 
  • Lo stesso anno per Mondadori pubblica Chi ha ucciso Lady D? (con Paolo Filo Della Torre).
  • Per Cairo nel 2008 esce I delitti del condominio, scritto a quattro mani con la moglie Barbara Benedettelli, saggista, autrice tv, curatrice di Top Secret, sua compagna dal 2001.
  • Dal 2006 al 2007 Brachino ha collaborato, in qualità di editorialista, con  il quotidiano Il Tempo.